E’ vero che il vaccino per l’epatite B può generare encefalopatia?

Fonti documentali:
engerix-b-foglietto-illustrativo.PDF (sito web AIFA)

copia per archivio locale del file 

Qui sotto un interessante estratto del paragrafo delle reazioni avverse gravi da farmaco Engerix (vaccino epatite B).

Attenzione al fatto che il produttore non dichiara che tali eventi “rari” possono avvenire in rapporto 1/10.000 ma fino a 1 caso ogni 10.000, il ché vuol dire, potenzialmente anche in uno caso su 100 o un caso su 10. 

Molto raro (si possono verificare fino a 1 caso ogni 10.000 dosi di vaccino)

  • facilità di formazione di lividi e difficoltà di coagulazione in caso di ferita
  • bassa pressione sanguigna
  • infiammazione dei vasi sanguigni
  • improvviso gonfiore del volto attorno alla bocca e nella zona della gola (edema
    angioneurotico)
  • impossibilità di muovere i muscoli (paralisi)
  • infiammazione dei nervi (neurite) che può causare perdita di sensibilità o intorpidimento,
    compresa una temporanea infiammazione dei nervi che provoca dolore, debolezza e paralisi
    delle estremità che spesso progredisce al torace e al volto (sindrome di Guillain-Barré), una
    malattia dei nervi dell’occhio (neurite ottica) e sclerosi multipla
  • difficoltà nel muovere braccia e gambe (neuropatia)
  • infiammazione del cervello (encefalite)
  • malattia degenerativa del cervello (encefalopatia)
  • infezione attorno al cervello (meningite)

Le patologie degenerative del cervello possono racchiudere tra le varie, anche le patologie di spettro autistico.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *