Arriva il PLA, l'Acido Lattico Polimerizzato. Buste di simil-plastica biodegradabili al 100%

  

Ogni tanto una buona notizia. Arriva il PLA, l'acido lattico polimerizzato che permette la costruzione di confezioni di un materiale simile alla plastica, con le stesse proprietà degli involucri tradizionali, senza la caratteristica inquinante del derivato del petrolio.

A distribuirla, dal 2012 vi sono molti grandi produttori di prodotti e linee biologiche. Qui un interessante approfondimento sulla struttura molecolare del PLA.

Tali sacchetti possono essere tranquillamente smaltiti nella raccolta indifferenziata (o con l'umido), poiché si "sciolgono con l'umidità" con il passare degli anni. La tecnologia alla base di questo prodotto è "stranamente" una tecnologia che poteva essere messa in opera già dagli anni '90, grazie alla semplicità di sintesi che richiede studi decisamente meno approfonditi di quelli che sono stati necessari all'uomo per andare a passeggiare sulla luna.

Se solo si fosse impiegata maggiore dedizione nella realizzazione di plastica biodegradabile, invece di portare le automobili a oltre 300 chilometri orari nelle piste di formula 1 di mezzo mondo, avremmo risparmiato oltre 20 anni di sacchetti di plastica al pianeta terra.

Maggiori approfondimenti sulla pagina Wikipedia del PLA.



PLA Acido Lattico Polimerizzato - Confezioni 100% biodegradabili


PLA Acido Lattico Polimerizzato - Confezioni 100% biodegradabili


   

  
  


Informazione libera online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

.